Il Cosmari incontra i cittadini

Nel territorio maceratese importanti novità per la raccolta differenziata

 

In questi giorni il Cosmari sarà presente con i propri stands e con il Centro Ambientale Mobile in diverse manifestazioni organizzate sul territorio.

Infatti uno stand sarà presente Sabato 19 maggio, dalle ore 16 alle ore 23 a Ecologicamente il Festival della Sostenibilità in corso di svolgimento a Recanati a Villa Colloredo Mels. In programma spazio expo, mercatino e laboratori didattici.

Inoltre, sempre sabato 19 maggio, dalle ore 18 alle ore 24, il Centro Ambientale Mobile sarà a San Severino Marche in occasione della Notte dei Musei.

Domenica 20 maggio 2012, invece, il Cosmari sarà presente a Gualdo, all’interno dell’evento “Formaggi d’Autore” e nel pomeriggio, a partire dalle ore 15, promuoverà un simpatico quanto istruttivo laboratorio riservato ai bambini con la collaborazione di Riù, la Ludoteca del Riuso di Tolentino.

Ricordiamo che in questi giorni il Cosmari sta promuovendo su tutto il territorio provinciale una campagna informativa sul fatto che a partire da questi giorni, piatti e bicchieri di plastica usa e getta potranno essere inseriti nel normale circuito della raccolta differenziata degli imballaggi in plastica, mentre restano esclusi quelli durevoli anche se in plastica.

E’ sempre importante porre attenzione a come si conferisce: piatti e bicchieri monouso devono essere privi di qualsiasi residuo solido o liquido. Vanno quindi adeguatamente svuotati prima del conferimento, fatte salve le normali tracce di quanto hanno contenuto, ciò al fine di non sporcare tutto il materiale raccolto e di non rendere più gravoso ed antigienico il successivo lavoro di selezione e di avvio a riciclo o recupero.

Quella dei piatti e bicchieri di plastica è una importante novità, che va nella direzione di facilitare ai cittadini il conferimento dei materiali nella raccolta differenziata. Da questa estensione, potrà derivare non solo un beneficio ambientale ma anche l'opportunità per i Comuni di veder potenzialmente aumentare in misura considerevole i corrispettivi ricevuti a fronte del materiale correttamente conferito.

Un appello ai cittadini e alla loro collaborazione perché per dare successo a questo processo è necessario conferire piatti e bicchieri che non contengano residui di cibo e bevande che, quindi, potranno essere conferiti, da tutti coloro che sono interessati dalla raccolta porta a porta domiciliare, nel sacchetto blu del multimateriale leggero oppure, da tutti coloro che praticano la raccolta differenziata tradizionale, nei cassonetti stradali di colore blu, riservati alla plastica.

Resta inteso che le posate di plastica usa e getta dovranno essere conferite, come sempre, nel sacchetto giallo dell’indifferenziato.

Autore: Luca Romagnoli
  • Condividi > 
  • Ok Notizie
  • Microsoft Live
  • Delicious
  • Digg
  • Twitter
  • Facebook
  • Google Bookmark
  • Badzu
  • Reddit
  • Technorati
  • Yahoo Bookmark
marche